You are here

Latest News - Center for Digital Health Humanities

Subscribe to Latest News - Center for Digital Health Humanities feed
Updated: 10 min 44 sec ago

La necessità della trasformazione digitale per le imprese del farmaco

L’innovazione digitale è stata una parte importante del discorso della Relazione del Presidente Massimo Scaccabarozzi esposta durante l’Assemblea Pubblica di Farmindustria dello scorso giugno.

 

Articolo di Dino Biselli, Digital Health Italia

La digital transformation sta acquisendo un’importanza sempre maggiore nelle strategie perseguite dalle aziende farmaceutiche. Infatti, un forte segnale in questo senso, oltre alle numerose pubblicazioni che si sono avvicendate su questo argomento negli ultimi anni, è offerto dalla Relazione del Presidente di Farmindustria, il Dottor Massimo Scaccabarozzi, in occasione dell’Assemblea Pubblica che ha avuto luogo lo scorso mese di giugno a Roma.

La rilevanza del digitale e dell’innovazione tecnologica nell’ambito dell’industria farmaceutica è testimoniata dal rilievo che il Presidente Scaccabarozzi ha dedicato a questi argomenti, facendo notare come già oggi gli investimenti a livello nel settore digitale per la salute raggiungono la ragguardevole cifra di 6,5 miliardi di Euro.

Altro numero impressionante è la quantità di dati relativi alla salute che vengono generati nel mondo ogni giorno: 2,5 exabyte. Ma questo numero crescerà ancora in quanto

«Il genoma di una persona occupa 4 gigabyte di memoria, figuriamoci oggi che “macchine” e sistemi potentissimi servirebbero per processare i dati dei 60 milioni di italiani.»

Ciò significa che i dirigenti delle industrie farmaceutiche hanno ben chiaro, almeno in linea generale, quali sono e saranno le implicazioni che la rivoluzione digitale sta imponendo loro di affrontare. Tuttavia, questa sfida per l’intera industry non deve essere solamente interpretata come una fonte di nuovi problemi, ma al contrario come occasione per cogliere nuove opportunità. continua a leggere

 

Dieci tecnologie emergenti destinate a trasformare, nei prossimi anni, la vita delle persone

Anche per il 2017 il World Economic Forum (WEC) stila l’elenco delle innovazioni che nell’arco dei prossimi 3-5 anni potrebbero cambiare radicalmente la quotidianità della popolazione mondiale. Due le novità che interessano il comparto salute.

 

Articolo di Daniela Russo, Digital Health Italia

 

Dieci innovazioni per migliorare la nostra vita

Dalla salute all’ambiente, passando per le tecnologie destinate a migliore il volto dell’industria. Nell’elenco stilato dall’Expert Network del WEC e dai Global Future Councils, in collaborazione con Scientific American e il suo Board of Advisors, non manca nulla.

“Le nuove tecnologie – commenta Murat Sönmez, capo del Centro per l’Industria 4.0 e membro del Managing Board del WEC – stanno ridisegnando l’industria, sfumando i confini tradizionali e creando nuove opportunità su livelli mai visti prima.  Le istituzioni pubbliche e private devono sviluppare le giuste politiche, i protocolli e le collaborazioni per consentire a queste innovazioni di favorire lo sviluppo di un mondo migliore”

Biopsia liquida e vaccini genetici: il futuro della medicina

Nell’elenco spiccano due innovazioni legate alla medicina. Tra le tecnologie destinate a trasformare il mondo della salute ci sono la biopsia liquida e i vaccini genetici. Due strumenti da tempo al centro dell’attenzione della comunità scientifica internazionale per le possibilità che possono aprire e che sembrano destinati a registrare un vero e proprio boom nei prossimi anni. continua a leggere

Infertilità maschile: perché è ancora un tabù?

Il numero di spermatozoi in Occidente si è dimezzato. La colpa, certo, è di inquinamento, dieta, malattie. Ma se ci fossero anche ragioni “culturali” che spingono gli uomini a preoccuparsi troppo del sesso e poco della salute?

Articolo di Flora Casalinuovodonnamoderna.com

 

La difficoltà a diventare padri viene rimossa

Tutto si complica davanti alla procreazione. E non parliamo per forza di infertilità, ma di piccoli problemi o tempi più lunghi per diventare padre.

«Questo è il tabù dei tabù» dice l’antropologa Cristina Cenci, fondatrice del Center for Digital Health Humanities, l’osservatorio sui cambiamenti nel mondo della salute generati dalle nuove tecnologie. «Ho lanciato sul web il progetto Parolefertili (parolefertili.it, ndr), invitando le coppie in cerca di un figlio a raccontarsi. Gli uomini che hanno confessato le loro esperienze sono rari: si sentono impotenti, perché il loro sperma non è più seme creatore. Spesso ricacciano indietro il desiderio di un figlio e si chiudono nel silenzio, quasi a riaffermare un potere maschile più forte del fallimento. Oppure si concentrano sulla carriera, come se la superproduttività lavorativa compensasse l’improduttività procreativa. Sono entrambe reazioni che fanno capire come nel 2017 il maschio sia ancora prigioniero di stereotipi che credevamo, e speravamo, superati». continua a leggere

Il miracolo della vita e la digital health: tutte le app per la gravidanza e il concepimento

La digital health a supporto di madre natura: le soluzioni digitali per il concepimento e la gravidanza

 

Articolo di Sara Scarpinati su Digital Health Italia

Avere un figlio è probabilmente l’espressione più significativa (e prodigiosa) della natura umana. Il miracolo della vita: due cellule che si incontrano e generano una nuova vita. Ma non sempre il percorso per la genitorialità è semplice, a volte è tutto in salita e la digital health può davvero supportare i futuri genitori nel loro cammino, tantissime sono le soluzioni per aiutare la coppia nel concepimento e le app per la gravidanza.

Concepire un figlio

Di tutte le fasi della genitorialità, il concepimento di un figlio sembra essere la più facile da superare. O almeno sembra sia così.
In effetti, l’esperienza cambia da donna in donna. E il web è prodigo di consigli per aumentare la fertilità: smettere di bere il caffè, fare sesso durante le notti di luna piena, bere acqua in ebollizione con una zolletta di zucchero e 2 cucchiai di lavanda secca… e potrei continuare all’infinito.
Un approccio più conservativo – e sicuramente più efficace – è quello di monitorare i giorni di ovulazione. E le tecnologie digitali vengono in supporto alle donne con diverse soluzioni. continua a leggere

Digitale e welfare, il futuro della sanità a S@lute 2017

Il 20 e il 21 settembre a Roma la terza edizione del Forum dell’Innovazione per la Salute, promosso da FPA e Allea. Restano aperte fino al 10 agosto le candidature al Premio Innova S@lute

Cor.Com

Biotecnologie, terapie personalizzate, medicina di precisione, big data, privacy, servizi on line e canali social: queste alcune delle tematiche che stanno disegnando la sanità del futuro. Una sanità che deve rispondere a nuove domande di assistenza e che, per farlo, può e deve trovare un valido alleato nella ricerca e nell’innovazione tecnologica, ma anche nell’adozione di nuovi modelli assistenziali. Di tutto questo si parlerà a S@lute, il Forum dell’Innovazione per la Salute promosso da FPA e Allea, giunto alla terza edizione, che si terrà presso il Centro Congressi Roma Eventi, il 20 e 21 settembre prossimi, con la collaborazione di Paolo Colli Franzone alla direzione scientifica dell’area Digital.

Il programma, in continuo aggiornamento, si può consultare sul sito della manifestazione da cui è possibile anche iscriversi agli appuntamenti che sono tutti gratuiti e ai quali parteciperanno, tra gli altri, Dirigenti e Direttori generali di importanti enti e istituzioni, nonché studiosi di fama mondiale. continua a leggere

Pages